Paola Borro

Superato il ponte, percorro il sentiero, entro nel bosco, e qui il tempo si ferma. Osservo lo scorrere sereno e placido del fiume, il volo elegante dell’airone, la scia lucente dello svasso. Ricerco la bellezza del piccolo, ciò che sfuggirebbe allo sguardo, l’accurato disegno della farfalla, la trasparenza di un petalo, la goccia di rugiada. Appostata tra arbusti ed erba, cauta perfino nel respiro, incredula la vedo: la volpe! La natura e le sue emozioni, credo sia per questo che faccio fotografie.